acciughe, cicoria, cucina pugliese, olio evo, primi piatti, puglia, riso carnaroli, risotto, vegetariano

Risotto alla crema di fave secche, cipolla brasata, crema di cicoria e polvere di peperone

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di riso carnaroli
  • 150 g di fave secche (vedi ricetta qui per la crema)
  • 1 cipolla dorata
  • vino bianco secco
  • 100 g di foglie di cicoria catalogna
  • 1 acciuga dissalata
  • 5 g di formaggio pecorino semi stagionato
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive cellina di Nardò
  • polvere di peperone dolce lucano
  • sale

Togliere la prima foglia e affettare sottilmente la cipolla. Rosolarla in padella con olio, sfumare con vino, salare e mettere da parte in caldo.

Pulire, lavare e sbianchire in acqua salata per 2 secondi le foglie di cicoria, sgocciolare mettere in acqua ghiacciata. Sgocciolare ancora e frullare con l’acciuga, il pecorino e l’olio a filo fino a che il composto diventi cremoso.

In una casseruola larga e bassa, inserire un cucchiaio di olio, aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto. Cuocere incorporando poco alla volta acqua salata bollente. A cottura ultimata, aggiungere la crema di fave secche ed amalgamare.

Impiattare il risotto alla crema di fave rifinendo il piatto con la cipolla brasata, la crema di cicoria e la polvere di peperone dolce.

Buon appetito

In abbinamento: Negroamaro – Spumante Bianco Extra Dry

 510

Related Posts